Quotidiano on line (iscritto nel registro del Tribunale di Ancona, 11 aprile 2019, REG. 5/2019). Direttore responsabile: Lino BELLAGAMBA (iscritto dal 20 febbraio 2019 nell'elenco speciale dell'Ordine dei giornalisti delle Marche).

Tematiche generali

La sezione riguarda gli aspetti del contratto pubblico di carattere generale, quindi comuni: sia all’appalto, sia alla concessione; sia ai settori ordinari, sia a quelli speciali; sia ai lavori, sia a servizi e forniture.

Orientamenti in materia di appalti per l'innovazione (6 luglio 2021)

06 Luglio 2021
La comunicazione della Commissione.

La domanda di concordato “in bianco”

06 Luglio 2021
La permanenza in gara, in deroga al principio di continuità nel possesso dei requisiti, è consentita in presenza dell’autorizzazione del tribunale fallimentare ex art. 186-bis, comma 4, L.F..

Tassatività delle cause di esclusione e difetto di requisiti essenziali dell’offerta

06 Luglio 2021
L’art. 83, comma 8, del D.Lgs. 50/2016, e l’art. 68 hanno una ben precisa autonomia concettuale e vanno tenuti distinti.

Autorizzazione alla mandataria, da parte del tribunale fallimentare, di essere autorizzata a recedere dal R.T.I

06 Luglio 2021
Si applica il principio dell’ultima “plenaria”.

La violazione dell’art. 32 del codice dei contratti pubblici

06 Luglio 2021
La violazione del comma 9, che vieta la stipulazione del contratto prima di trentacinque giorni dall'invio dell'ultima delle comunicazioni del provvedimento di aggiudicazione, impone la immeditata privazione di efficacia del contratto, con efficacia retroattiva.

La teoria del “post contratto”

05 Luglio 2021
“La procedura di evidenza pubblica è conclusa con il provvedimento di aggiudicazione e la stipulazione del contratto d’appalto e, specularmente, l’eventuale giudizio che l’abbia ad oggetto, con la declaratoria di inefficacia del contratto d’appalto previo annullamento dell’aggiudicazione”.

FOCUS Offerta economicamente più vantaggiosa secondo il miglior rapporto qualità/prezzo: il limite dimensionale per l’offerta tecnica

05 Luglio 2021
Se la commissione non rispetta la clausola del disciplinare di gara, disapplica la lex specialis e vìola la par condicio rispetto a chi invece alla clausola stessa si è attenuto (orientamento del tutto opposto ad altro recente)! Si tratta di una vexata quaestio che non si risolve. E quando due anni fa si sussurrò sommessamente a un RUP di essere prudente in questa materia, la risposta fu: “Lei non ha mai fatto una gara con l’offerta economicamente più vantaggiosa!” Il webinar, con programma aggiornato al D.L. 31 maggio 2021, n. 77.

La valenza della pubblicità del bando nella Gazzetta nazionale

05 Luglio 2021
Poiché la piattaforma ANAC non è entrata in funzione, il termine per l’impugnazione del bando - che è effetto giuridico che l’ordinamento connette alla pubblicità in ambito nazionale ex art. 120, comma 5, Cod. proc. amm. – decorre dalla pubblicazione sulla GURI.

FOCUS La c.d. procedura aperta sul MEPA

03 Luglio 2021
QUESITO: «È molto diffusa (anche nei bandi di gara pubblicati in Gazzetta Ufficiale) l’adozione della seguente espressione: “procedura aperta ai sensi dell’art. 60 del D.Lgs. 50/2916, tramite RDO sul MEPA”. Ma poiché la RDO consiste in un invito, come si concilia tale caratteristica con la procedura aperta che, per definizione, è senza invito? C’è qualcosa che non torna». Anche nel webinar, con programma aggiornato al D.L. 31 maggio 2021, n. 77.

Il termine entro il quale l’impresa è tenuta proporre istanza di accesso, in quanto incidente sul termine di decadenza dell’art. 120 c.p.a.

03 Luglio 2021
Quanto vale in tema di impugnazione dell’aggiudicazione vale anche per l’impugnazione dell’esclusione.

L’irregolarità antimafia con il nuovo codice

03 Luglio 2021
È pacifico che costituisca causa di esclusione in sede procedimentale (mentre col vecchio codice si trattava di vexata quaestio). Il webinar, con programma aggiornato al D.L. 31 maggio 2021, n. 77.

FOCUS La procedura telematica e i suoi corollari

02 Luglio 2021
1. Non sono mai necessarie sedute pubbliche per l'apertura delle offerte, in qualsiasi senso intese. 2. Quand’anche la lex specialis recasse la previsione di una distinta fase pubblica destinata all'apertura delle offerte, l'eventuale omissione sarebbe comunque irrilevante. 3. Lavorare a distanza con procedure telematiche è legittimo e (ora dovuto) per la commissione “giudicatrice”, ma è legittimo anche per il seggio di gara “ordinario” per l’apertura ed esame della busta amministrativa. Ma il conservatorismo mentale è testardo ed è duro a morire …

Il D.Lgs. 50/2016, art. 48, commi 17, 18 e 19-ter

02 Luglio 2021
Dopo la “plenaria”, consentita solo la sostituzione meramente interna del mandatario o del mandante (cinque sentenze di T.A.R.).

La violazione del patto di integrità

02 Luglio 2021
Si tratta di una causa di esclusione attinente ad un requisito generale di partecipazione di fonte extra-codicistica, che trova fondamento nell’art. 1, comma 17, della legge 6 novembre 2012, n. 190, oltre che nell’art. 83, comma 8, del D.Lgs. 50/2016. Essa ha dunque natura di requisito generale di partecipazione che si aggiunge a quelli tipici previsti dall’art. 80. Il webinar, con programma aggiornato al D.L. 31 maggio 2021, n. 77.

Consorzio stabile: la verifica dell’idoneità morale in capo alle consorziate non esecutrici

02 Luglio 2021
Non sussiste nessun obbligo in tal senso (principio consolidato).

Subprocedimento per la verifica dell’anomalia dell’offerta

02 Luglio 2021
La richiesta di consulenza esterna da parte del RUP, senza rivolgersi alla commissione giudicatrice o dipendenti interni, rientra nella scelta discrezionale dello stesso (principio consolidato).

Gravi illeciti professionali: la valutazione di rilevanza richiesta alla stazione appaltante

02 Luglio 2021
Deve confluire in una adeguata esternazione del percorso logico-giuridico che conduce a conferire rilevanza escludente all’illecito professionale o dichiarativo (principio consolidato).

Incentivo

02 Luglio 2021
L’«affidamento diretto di un servizio, mediante ordinanze sindacali contingibili e urgenti ex art. 50 Tuel, a un operatore economico già parte di un precedente (e ormai privo di effetti) contratto, stipulato a seguito di gara pubblica per l’affidamento del medesimo servizio, osta al riconoscimento di incentivi per funzioni tecniche di cui all’art. 113 del d.lgs. n. 50/2016, difettando il presupposto ex lege del previo svolgimento di una gara pubblica».

FOCUS L’art. 80, comma 5, lett. f-bis), del D.Lgs. 50/2016

30 Giugno 2021
Non può operare se la dichiarazione falsa non proviene dall’operatore economico partecipante alla gara ma da un soggetto terzo, che sia l’impresa ausiliaria o un’impresa che ha redatto un preventivo da porre a base dell’offerta economica. Ma è vexata quaestio: l'altro orientamento. Il webinar, con programma aggiornato al D.L. 31 maggio 2021, n. 77.

FREE Controlli

Comprova possesso requisiti OE con sede legare nella Repubblica di San Marino

Senza commento

30 Giugno 2021
Afferma l’ANAC: «la stessa comunicazione del disservizio del portale AVCPass, che ha reso impossibile la produzione del PASSOE entro il termine stabilito dal soccorso istruttorio, è stata resa dalla società istante, mediante il portale MePA, tardivamente (alle ore 20.30 del 3.5.2021, ossia 10h e 30m dopo la scadenza del suddetto termine), e pertanto si deve ritenere che l’esclusione si fosse già automaticamente determinata per la mancanza di qualsivoglia riscontro alla richiesta dell’Amministrazione committente nei termini fissati».

Offerta economicamente più vantaggiosa secondo il miglior rapporto qualità/prezzo: la compatibilità dei commissari

29 Giugno 2021
Il funzionario che ha preso parte alla redazione del bando può assumere il ruolo di commissario di gara ed anche di presidente della commissione giudicatrice? Qui ormai di tutto e di più … Il webinar, con programma aggiornato al D.L. 31 maggio 2021, n. 77.

Offerta economicamente più vantaggiosa secondo il miglior rapporto qualità/prezzo: la lesività della nomina della commissione giudicatrice

29 Giugno 2021
Si osserva che, «in linea con apprezzabile giurisprudenza, la contestazione sulla legittimità della composizione della commissione giudicatrice deve essere proposta tempestivamente e non attendendo opportunisticamente gli esiti della gara». C’era stato un due-tre anni fa un revirement che aveva condotto ad affermare questa tesi, oggi però del tutto superata.

Raggruppamento e sostituzione di una mandante ai sensi dell’art. 48, comma 18, del codice dei contratti pubblici

29 Giugno 2021
Già il “considerando” n. 110 della direttiva appalti 2014/24/UE ammette l’ipotesi della sostituzione di un operatore economico raggruppato nella fase esecutiva.

Obolo all’ANAC

29 Giugno 2021
Non c’è niente da fare: se non paghi entro il termine di scadenza di presentazione delle offerte sei fuori una volta per tutte (principio ormai del tutto prevalente, per non dire consolidato).

Offerta economicamente più vantaggiosa secondo il miglior rapporto qualità/prezzo: la formula per l’offerta economica

30 Giugno 2021
Prezzo su prezzo va sempre bene (principio pacifico).

La violazione del principio del contraddittorio nel procedimento di verifica dell’anomalia

29 Giugno 2021
La comunicazione solo verbale da parte del RUP.

Il principio di continuità nel possesso dei requisiti

29 Giugno 2021
È una regola che può ammettere eccezione, ma è pur sempre la regola.

Ancora sull’art. 95, comma 12, del D.Lgs. 50/2016

28 Giugno 2021
Il giudizio di non congruità e non convenienza deve essere adeguatamente motivato.

L’art. 95, comma 12, del D.Lgs. 50/2016

28 Giugno 2021
La valutazione interviene normalmente ex ante rispetto all’aggiudicazione. Diverso è il caso in cui la gara venga revocata dopo l’annullamento dell’aggiudicazione alla prima classificata all’esito di un giudizio di primo e secondo grado: la valutazione di convenienza successiva al giudicato è sintomatica dell’elusione del medesimo.

Offerta economicamente più vantaggiosa secondo il miglior rapporto qualità/prezzo: il prezzo dei pali rastremati dritti indicato nel listino del fornitore

28 Giugno 2021
Se inserito in offerta tecnica, vìola il principio del divieto di commistione (fattispecie in materia di affidamento in concessione del servizio di illuminazione pubblica)?

Verifica dell’anomalia

28 Giugno 2021
Non è possibile in sede di giustificazioni rimodulare apoditticamente le voci di costo, senza alcuna motivazione, al solo scopo di “far quadrare i conti” (principio consolidato).

Verifica dell’anomalia

28 Giugno 2021
I valori del costo del lavoro risultanti dalle tabelle ministeriali non costituiscono un limite inderogabile, ma rappresentano pur sempre un parametro di valutazione della congruità dell’offerta (principio consolidato).

Verifica dell’anomalia

28 Giugno 2021
Non può essere effettuata attraverso un giudizio comparativo che coinvolga altre offerte (principio consolidato).

Verifica dell’anomalia

28 Giugno 2021
Se il RUP è in grado di accertare l’anomalia dell’offerta, non vi è necessità alcuna di un’ulteriore interlocuzione procedimentale (principi consolidati).

Verifica dell’anomalia

28 Giugno 2021
Non sussistono vincolanti scansioni procedimentali e non vi è necessità di un’analitica confutazione delle deduzioni opposte dall’impresa (principi consolidati).

Invito con «esclusione automatica»: riduzione a cinque del numero minimo di offerte ammesse

28 Giugno 2021
Disposizione avente natura imperativa: eterointegrazione della previsione del bando difforme (ANAC)!

Risoluzione consensuale del servizio di ristorazione

27 Giugno 2021
È suscettibile di ingenerare la causa di esclusione di cui all’art. 80, comma 5, lett. c-ter), del D.Lgs. 50/2016?

Sulla possibilità per il giudice amministrativo di modulare gli effetti della dichiarazione di inefficacia di un contratto di appalto

27 Giugno 2021
I principi.

ANAC

25 Giugno 2021
Indicazioni sulla pubblicazione di avvisi e bandi di gara sui quotidiani. 

Offerta economicamente più vantaggiosa secondo il miglior rapporto qualità/prezzo: l’individuazione dei criteri di valutazione

25 Giugno 2021
Discrezionalità: connessione con l’oggetto dell’appalto.

Offerta economicamente più vantaggiosa secondo il miglior rapporto qualità/prezzo: la busta telematica dell’offerta-tempo

25 Giugno 2021
Deve stare nella stessa busta telematica dell’offerta-prezzo. Ma allora, egregia ANAC e caro RUP, poiché così è, lo stesso principio deve valere anche per l’offerta sui criteri di valutazione on/off! O no? Il webinar, con programma aggiornato al D.L. 31 maggio 2021, n. 77.

La competenza soggettiva a dichiarare l’insussistenza delle cause di esclusione

25 Giugno 2021
«Il possesso dei requisiti di cui all’art. 80 deve essere dichiarato dal legale rappresentante dell’impresa concorrente con riferimento a tutti i soggetti indicati al comma 3 dell’art. 80», ovvero la reiterata, aggravata e pretoria tesi dell’ANAC. Il legale rappresentante “può” dichiarare anche per terzi, ovvero allegare la dichiarazione diretta del terzo. Il webinar, con programma aggiornato al D.L. 31 maggio 2021, n. 77.

Grave illecito professionale: risoluzioni contrattuali, valutazione discrezionale della stazione appaltante, sindacato. Grave illecito professionale: risoluzioni contrattuali, esclusione, motivazione.

25 Giugno 2021
I principi.

FOCUS Fornitura e posa in opera di un impianto di videosorveglianza territoriale

24 Giugno 2021
Ormai è interpretazione minoritaria che non sia ammesso il subappalto qualificatorio della componente accessoria (di lavori, nella fattispecie). Un T.A.R. richiama ancora la prima interpretazione dell’art. 28 del codice. Ma cfr., nell’ultimo anno ex multis, questo recentissimo C.d.S.: «In ogni caso, non pare corretto ricavare dalla norma dell’art. 28, comma 1, (…) la conclusione che, nel caso di contratti misti di appalto non sia consentito il subappalto necessario; si trarrebbe di una limitazione priva di collegamento con la specialità di quella tipologia di contratto, l’appalto misto, appunto, e, per questo, sostanzialmente irragionevole».

Offerta economicamente più vantaggiosa secondo il miglior rapporto qualità/prezzo: il divieto di commistione

24 Giugno 2021
L’applicazione del divieto di commistione deve essere effettuata in concreto e non in astratto.

L’interesse non transfrontaliero: è presunto o va positivamente dimostrato in relazione all’adottabilità del prezzo più basso con «esclusione automatica»?

23 Giugno 2021
Se si ritiene che sia presunto, è ovvio che sia auto-esecutiva l’«esclusione automatica», qualora si adotti il prezzo più basso. Se invece si ritiene, come si dovrebbe, il contrario, e cioè che sia il carattere “non transfrontaliero” a dover essere dimostrato, allora non può esserci spazio per nessuna auto-esecutività. Ma oggi prevale il “banale” e anche con una certa contraddittorietà: «la disciplina in questione opera sottosoglia, cioè in un contesto in cui, al più, sono applicabili i principi di derivazione eurounitaria; la giurisprudenza eurounitaria predica siffatta applicabilità sull’assunto che sia individuabile un interesse transfrontaliero della gara” nel c

Onere motivazionale rafforzato

24 Giugno 2021
Occorre solo laddove si scelga di ricorrere al modello dell’in house providing. 

L’interpello di cui al D.Lgs. 50/2016, art. 110, primi due commi

23 Giugno 2021
Richiede un formale (e nuovo) provvedimento di aggiudicazione.

L’ammissione al controllo giudiziario e la conseguente sospensione degli effetti prodotti dall’interdittiva antimafia

23 Giugno 2021
L'effetto di ripristinare la capacità contrattuale dell'impresa. Il webinar, con programma aggiornato al D.L. 31 maggio 2021, n. 77.

Pagina 10 di 208

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.