Quotidiano on line (iscritto nel registro del Tribunale di Ancona, 11 aprile 2019, REG. 5/2019). Direttore responsabile: Lino BELLAGAMBA (iscritto dal 20 febbraio 2019 nell'elenco speciale dell'Ordine dei giornalisti delle Marche).

Tematiche generali

La sezione riguarda gli aspetti del contratto pubblico di carattere generale, quindi comuni: sia all’appalto, sia alla concessione; sia ai settori ordinari, sia a quelli speciali; sia ai lavori, sia a servizi e forniture.

Situazione di controllo o collegamento tra imprese

09 Ottobre 2021
Soccorso istruttorio?

La dichiarazione di inefficacia del contratto

09 Ottobre 2021
Non costituisce un effetto automatico dell’annullamento dell’aggiudicazione, ma può conseguire ad una specifica valutazione effettuata dal giudice che ha annullato l’aggiudicazione, sulla base degli elementi di valutazione indicati dall’art. 122 c.p.a..

Offerta economicamente più vantaggiosa secondo il miglior rapporto qualità/prezzo: l’organizzazione, le qualifiche e l’organizzazione del personale

09 Ottobre 2021
Non va fatta confusione con la diversa facoltà della stazione appaltante di individuare tra i requisiti di capacità professionale quelli relativi alle qualificazioni del personale utilizzato nell’appalto (principio pacifico).

FOCUS Modifica alla disciplina del subappalto: art. 49, D.L. 77/2021, convertito dalla L. 108/2021

08 Ottobre 2021
Indicazioni operative sul comma 14 dell’art. 105 del D.Lgs. 50/2016: «riconoscere ai lavoratori un trattamento economico e normativo non inferiore a quello che avrebbe garantito il contraente principale, inclusa l'applicazione dei medesimi contratti collettivi nazionali di lavoro».

Incentivo

08 Ottobre 2021
L’ultima interpretazione dell’art. 113 del D.Lgs. 50/2016.

Gravi illeciti professionali

08 Ottobre 2021
Adozione di misura cautelare e procedimento penale comunque pendente: la stazione appaltante non può non valutare tali fatti, anche se non dichiarati dall’operatore economico (principio consolidato, dopo la “plenaria”).

Il socio di maggioranza

08 Ottobre 2021
Vale la “vecchia” plenaria.

Offerta economicamente più vantaggiosa secondo il rapporto qualità/prezzo: i rapporti fra le figure implicate

08 Ottobre 2021
Commissione giudicatrice, stazione appaltante, RUP.

La rilevanza del fallimento dell’affittante ai fini della partecipazione alla gara dell’impresa affittuaria

08 Ottobre 2021
La circostanza che l’affittuario non risponda dei debiti fiscali e contributivi dell’affittante non preclude che, ai fini della partecipazione alle gare pubbliche, il motivo ostativo si trasli anche sull’impresa affittuaria (benché questa versi in una situazione di regolarità) allorché questa mutui i requisiti di capacità in virtù del compendio affittato e sussista la sostanziale continuità aziendale tra i due soggetti dell’operazione negoziale. Anche nel webinar sull’art. 80 del codice.

Ricorso principale e ricorso incidentale

08 Ottobre 2021
I principi.

Il Consiglio di Stato sugli affidamenti "in house": bocciata l'ANAC

08 Ottobre 2021
Parere sulle linee guida sugli affidamenti in house di contratti aventi ad oggetto lavori, servizi o forniture disponibili sul mercato in regime di concorrenza ai sensi dell'art. 192, comma 2, del Codice dei contratti.

Bando di gara a lotti

08 Ottobre 2021
Legittima un’unica commissione giudicatrice?

Precluso alla stazione appaltante di sindacare sotto qualsiasi profilo il contenuto del DURC ‘irregolare’ emesso

08 Ottobre 2021
Siffatta condizione di irregolarità non viene meno per effetto della sanatoria postuma della posizione contributiva (anche se non è questa la ratio del c.d. Durc on line).

La dovuta attivazione del soccorso c.d. procedimentale

07 Ottobre 2021
Non va confuso con il soccorso istruttorio.

Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione

07 Ottobre 2021
“L’utilizzo del Mercato elettronico della pubblica amministrazione (MePA) è consentito esclusivamente per gli acquisti di beni e servizi al di sotto della soglia di rilevanza comunitaria”, ovviamente.

La portata dell’obbligo di rinvio dei giudici nazionali di ultima istanza (6 ottobre 2021)

07 Ottobre 2021
«Rinvio pregiudiziale – Articolo 267 TFUE – Portata dell’obbligo di rinvio dei giudici nazionali di ultima istanza – Eccezioni a tale obbligo – Criteri – Questione relativa all’interpretazione del diritto dell’Unione sollevata dalle parti nel procedimento nazionale dopo che la Corte ha pronunciato una sentenza pregiudiziale in tale procedimento – Mancanza di precisazioni riguardo ai motivi che giustificano la necessità di una risposta alle questioni pregiudiziali – Irricevibilità parziale della domanda di pronuncia pregiudiziale».

Il contrasto tra il principio di affidamento del concorrente sul “fac simile” di offerta predisposto dalla stazione appaltante e il principio della prevalenza della “lex specialis” di gara

06 Ottobre 2021
“L’operatore economico deve ritenersi responsabile dell’errore commesso senza aver impiegato un normale grado di diligenza nell’accertare le effettive indicazioni contenute nella lex specialis di gara, anche in considerazione del fatto che il modello fac simile era editabile perché in formato word e, dunque, della possibilità di renderlo conforme alle effettive prescrizioni del capitolato tecnico”. Mah!

Offerta economicamente più vantaggiosa secondo il miglior rapporto qualità/prezzo: il vincolante chiarimento per la commissione giudicatrice

06 Ottobre 2021
L’eccezione che conferma la regola. Anche nel webinar sull’offerta economicamente più vantaggiosa.

Il risarcimento dei danni sofferti per la mancata aggiudicazione della parte non eseguita del servizio

06 Ottobre 2021
I criteri.

Gare telematiche

06 Ottobre 2021
Il consolidato principio di auto-responsabilità dell'operatore economico.

Il conflitto di interessi

05 Ottobre 2021
«L’articolo 24, comma 7, è espressione di un principio generale per il quale ai concorrenti di una procedura di gara deve essere riconosciuta un’omogenea posizione, implicante ex se la più rigorosa parità di trattamento, dovendo essere valutato in ogni caso se lo svolgimento di pregressi affidamenti presso la stessa stazione appaltante possa aver creato, per taluno dei concorrenti stessi, degli speciali vantaggi incompatibili con i principi di libera concorrenza e di parità di trattamento.

Mancato possesso dell’iscrizione nella “white list” al momento della presentazione della manifestazione di interesse

05 Ottobre 2021
Esclusione! No, non convince rispetto al prevalente principio per cui si fa riferimento all’avviso per la disciplina applicabile, ma poi la qualificazione è necessario e sufficiente possederla al momento dell’invito.

Il RUP della CUC?

05 Ottobre 2021
Semplicemente non esiste per la centrale di committenza per enti locali, anche se in Gazzetta Uffiiciale si legge di tutto e di più.

Il rapporto tra la commissione giudicatrice e la stazione appaltante

05 Ottobre 2021
Il parere del MIMS, non del tutto condivisibile. Anche nel webinar sull’offerta economicamente più vantaggiosa.

Verifica di anomalia: il contraddittorio di un procedimento monofasico

05 Ottobre 2021
Non può estendersi ad libitum e non occorre il preavviso di esclusione (principi consolidati).

Gravi illeciti professionali e “self cleaning”

05 Ottobre 2021
Le valutazioni della stazione appaltante in ordine alle misure di self cleaning sono effettuate in contraddittorio con l’operatore economico: la decisione assunta deve essere adeguatamente motivata (principio consolidato). Determina carente motivazione un apprezzamento «appiattito sulle risultanze del giudizio penale». Anche nel webinar sull’art. 80 del codice.

Offerta economicamente più vantaggiosa secondo il miglior rapporto qualità/prezzo: l’offerta plurima

05 Ottobre 2021
La possibilità di presentare una pluralità di offerte o offerte alternative, comportando l’opportunità di sfruttare una pluralità di opzioni, non potrebbe mai essere accordata o riservata ad una sola impresa concorrente, ma dovrebbe comunque essere garantita a tutte le partecipanti (principio consolidato).

Offerta economicamente più vantaggiosa secondo il miglior rapporto qualità/prezzo: il subentro di altra impresa ai sensi dell’art. 48 del codice

05 Ottobre 2021
L’offerta tecnica risulterebbe diversa da quella originaria in quanto non verrebbero offerte “le medesime” attrezzature o il medesimo “organigramma” aziendale, sottintendendosi in altre parole che la subentrante avrebbe dovuto utilizzare lo stesso personale indicato nell’organigramma e le identiche attrezzature dell’offerta originaria in RTI?

L’aver omesso di informare immediatamente la stazione appaltante della risoluzione contrattuale subita, allorché la gara era ancora in corso

05 Ottobre 2021
Non costituisce automatica causa di esclusione (principio di “plenaria”).

La mancata indicazione dei costi della manodopera

04 Ottobre 2021
Il principio rinveniente dalla sentenza della Corte di Giustizia 2 maggio 2019, C-309/18, avente a oggetto una fattispecie relativa alla mancata indicazione dei costi della manodopera nell’offerta formulata nell’ambito di una procedura il cui bando non ribadiva né richiamava specificamente l’obbligo di cui all’art. 95, comma 10, del codice dei contratti pubblici.

Il costo della manodopera di cui al D.Lgs. 50/2016, art. 95, comma 10

04 Ottobre 2021
Va riferito ai soli costi diretti della commessa.

Valutazione dell’anomalia

04 Ottobre 2021
L’inammissibile attività di verificazione, nella sostanza completamente sostitutiva di quella svolta dalla stazione appaltante.

La conferma, nello schema tipico dei c.d. “provvedimenti di secondo grado”, dell’aggiudicazione già disposta

07 Ottobre 2021
La distinzione tra atti “meramente confermativi” e atti “di conferma in senso proprio”.

«L'aggiudicazione definitiva equivale al contratto»!

02 Ottobre 2021
L’ha scritto un T.A.R., a fronte del chiaro disposto (finanche pleonastico) del codice dei contratti pubblici: «L'aggiudicazione non equivale ad accettazione dell'offerta» (D.Lgs. 50/2016, art. 32, comma 6, primo periodo).

Appalti misti per relazione geologica e indagini geognostiche

01 Ottobre 2021
Chiarimenti in materia di affidamenti di prestazioni professionali ed imprenditoriali (30 settembre 2021).

Costituenda società in accomandita semplice

01 Ottobre 2021
La sottoscrizione necessaria, da parte dei futuri soci della costituenda società, della documentazione amministrativa, tecnica ed economica facente parte dell’offerta?

Il collegamento sostanziale

01 Ottobre 2021
I principi consolidati, la fattispecie concreta.

Il sindacato “spinto” sulla discrezionalità tecnica

30 Settembre 2021
La posizione consolidata di un T.A.R..

La logica e la funzione del principio espresso dalla “plenaria”

29 Settembre 2021
Sono poprio quello di evitare la proposizione di ricorsi al “buio” che potrebbero, alla luce dei documenti acquisiti, rilevarsi non proponibili.

L’art. 95, comma 10, del D.Lgs. 50/2016: i costi aziendali della sicurezza

29 Settembre 2021
In caso di raggruppamento l’indicazione deve essere operata distintamente da parte di ogni raggruppato?

FREE Giornata di formazione sull’art. 80 del codice (idoneità morale)

I partecipanti alla giornata del 30 settembre troveranno il programma significativamente aggiornato rispetto a precedenti stesure. Il webinar sarà nuovamente tenuto, visto l’interesse, mercoledì 24 novembre 2021.

FOCUS La lettera dell’art. 95, comma 10, del codice dei contratti e la valutazione degli oneri aziendali della sicurezza

29 Settembre 2021
Se nell’offerta economica non sono indicati gli oneri aziendali della sicurezza scatta pacificamente l’esclusione (anche con il prezzo più basso con «esclusione automatica»). Tuttavia, poiché la previsione de qua impone, nel secondo periodo, di valutare (solo) i «costi della manodopera», se l’offerta non è sospetta di anomalia ex lege è illegittimo che il RUP valuti gli «oneri aziendali» per la sicurezza! Nella fattispecie il RUP aveva valutato incongrui tali costi. È l’incredibile illogicità interpretativa di certa giurisprudenza (C.d.S. compreso).

Il «refuso esegeticamente superabile» sul termine di presentazione delle offerte

27 Settembre 2021
Il giudice amministrativo annulla l’atto di autotutela.

Offerta economicamente più vantaggiosa secondo il miglior rapporto qualità/prezzo: la richiesta di documentazione in sede di offerta tecnica

27 Settembre 2021
Nella busta dell’offerta tecnica deve “essere inserita a pena di esclusione la dichiarazione di conformità attestante la marcatura CE”. Per il giudice amministrativo la clausola non è nulla. Per noi sì, in quanto nulla vieta di dare il soccorso istruttorio laddove non si consenta (ovviamente) la mutatio dell’offerta tecnica e il requisito sia posseduto.

Offerta economicamente più vantaggiosa secondo il miglior rapporto qualità/prezzo: la richiesta di documentazione in sede di offerta tecnica

27 Settembre 2021
Nella busta dell’offerta tecnica deve “essere inserita a pena di esclusione la dichiarazione di conformità attestante la marcatura CE”. Per il giudice amministrativo la clausola non è nulla. Per noi sì, in quanto nulla vieta di dare il soccorso istruttorio laddove non si consenta (ovviamente) la mutatio dell’offerta tecnica.

L’illegittimità dell’autotutela

27 Settembre 2021
La mancata indicazione nell’atto dei presupposti legittimanti.

L’impugnazione solo dei verbali di gara e, in particolare, della proposta di aggiudicazione

27 Settembre 2021
Ricorso inammissibile per difetto di interesse a ricorrere (principio consolidato).

Siamo alle solite!

24 Settembre 2021
«La Repubblica italiana, avendo prorogato dal 31 ottobre 2028 al 31 dicembre 2046 la concessione della tratta – omissis - dell’autostrada – omissis - (Italia) senza pubblicare alcun bando di gara, è venuta meno agli obblighi ad essa incombenti in forza degli articoli 2 e 58 della direttiva 2004/18/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 31 marzo 2004, relativa al coordinamento delle procedure di aggiudicazione degli appalti pubblici di lavori, di forniture e di servizi, come modificata dal regolamento (CE) n. 1422/2007 della Commissione, del 4 dicembre 2007».

L’autovincolo

24 Settembre 2021
I classici corollari del principio.

RDO sul MEPA

24 Settembre 2021
Discordanza tra offerta inserita a sistema (offerta strutturata) e offerta sottoscritta digitalmente. Quale prevale?

Pagina 5 di 208

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.