Quotidiano on line (iscritto nel registro del Tribunale di Ancona, 11 aprile 2019, REG. 5/2019). Direttore responsabile: Lino BELLAGAMBA (iscritto dal 20 febbraio 2019 nell'elenco speciale dell'Ordine dei giornalisti delle Marche).

Servizi e forniture

La sezione riguarda i settori d’affidamento, in appalto, di servizi (tranne i SERVIZI DI PROGETTAZIONE di lavori pubblici, che hanno una loro sezione) e forniture. Per i servizi che si affidano non in appalto ma  in concessione, la sezione di riferimento è quella della CONCESSIONE stessa, comune anche ai lavori.

FOCUS Il subappalto qualificatorio nei servizi (o nel contratto misto)

30 Giugno 2021
È vero, come nei lavori, che esso è ammissibile solo per le prestazioni scorporabili-accessorie. Consegue che, se la disciplina di gara non prevede espressamente le prestazioni accessorie (pur naturalmente deducibili, nella fattispecie portierato  e altri servizi rispetto alla vigilanza armata), non è ammesso né il raggruppamento verticale, né il subappalto qualificatorio. Del tutto minoritaria, invece, la tesi che occorra «l’esistenza di un’espressa previsione nel bando volta ad ammetterlo», anzi (nel revirement  che c’è stato) è oggi vero proprio il contrario: in presenza di una prestazione accessoria (già in un contratto misto), il silenzio vale co

Affidamento dei servizi di vigilanza armata, portierato e altri servizi: il meccanismo estensivo è conforme al diritto europeo

30 Giugno 2021
Qualora la licenza posseduta dall’operatore non sia già valida nell’intero territorio del Lotto (“da intendersi quale l’insieme dei comuni nei quali sono presenti gli edifici / apprestamenti oggetto dei servizi”) cui intende partecipare, questi deve averne domandato l’estensione, notificando “entro la data di scadenza dell’offerta” la relativa comunicazione alle competenti Prefetture.

Consorzio stabile

30 Giugno 2021
Iscrizione Albo Nazionale Autotrasportatori: possesso del requisito.

La circostanza che l’offerente sia una Onlus, che come tale non è tenuta alla distribuzione degli utili

30 Giugno 2021
Tale condizione può al più consentire di presentare un’offerta con un utile minimo, ma non certo legittimare la presentazione di un’offerta in perdita.

La scelta dell’amministrazione di individuare i termini della necessaria rinegoziazione ancor prima di procedere alla stipulazione del contratto

29 Giugno 2021
Il T.A.R. inventivo che ammette una variante ex art. 106 del D.Lgs. 50/2016 senza ancora stipulato contratto.

Servizio “analogo” e soccorso istruttorio non proprio dovuto

29 Giugno 2021
Grossolanità di T.A.R.: consente all’operatore economico di indicare in sede di soccorso istruttorio un servizio del tutto diverso da quello dichiarato in D.G.U.E., laddove la stazione appaltante aveva giustamente escluso l’operatore economico. La lettura corretta è quella di un recentissimo C.d.S..

FREE Il paradosso negli abituali commenti sul web

Sei fai una procedura ordinaria (dicasi aperta) invece di una negoziata, dovresti prender sul serio il problema di motivare quella che sarebbe una deroga.

La prova sicura dell’avvalimento

28 Giugno 2021
Il contratto di affitto di ramo di azienda costituisce una delle forme negoziali attraverso cui acquisire la disponibilità sostanziale – non solo cartolare – dei requisiti di un altro operatore economico e consente di superare la genericità dell’avvalimento stesso.

L’offerta carente delle caratteristiche minime (forniture in sanità)

28 Giugno 2021
Deve essere esclusa senza ulteriori valutazioni. Non violato il principio di precauzione.

Revoca da COVID

28 Giugno 2021
Il caso.

Rifiuti

28 Giugno 2021
Principio di prossimità e autosufficienza.

Esecuzione delle operazioni di servizi cimiteriali, con smaltimento di rifiuti speciali per cinque anni

26 Giugno 2021
È labour intensive. Illegittimo il criterio di aggiudicazione del prezzo più basso.

Clausola sociale con valenza premiale

25 Giugno 2021
QUESITO: «È ipotizzabile porre il rispetto certo della clausola sociale come criterio di valutazione dell’offerta tecnica?»

L’incapienza della base d’asta e la sussistenza dei presupposti in presenza dei quali la suddetta condizione deficitaria determina l’illegittimità della “lex specialis” della procedura

25 Giugno 2021
«In sintesi, una base d’asta che si fondi su un costo della manodopera più basso rispetto a quello che emerge dalle Tabelle ministeriali non è di per sé causa di illegittimità della legge di gara; lo diventa allorquando vi deroga in termini macroscopici, quando non garantisce ragionevolmente la possibilità di presentare offerte congrue, e quando viola il trattamento normativo e retributivo previsto dalla contrattazione collettiva nei confronti del lavoratore».

L’art. 55 del D.Lgs. 117/2017 individuerebbe nella coprogettazione e nell’accreditamento “gli unici sistemi possibili di aggiudicazione” dei servizi sociali?

23 Giugno 2021
Sì o no?

Servizio pubblico per gli accertamenti e le ispezioni degli impianti termici presenti nel territorio: l’indicazione dei costi di cui al D.Lgs. 50/2016, art. 95, comma 10

21 Giugno 2021
Il servizio non è di natura intellettuale e la disposizione si applica anche a una concessione. Ma, in considerazione dell’ambiguità del disciplinare di gara e della formulazione del modello di offerta economica, non poteva comminarsi l’esclusione, dovendosi ammettere l’impresa al soccorso istruttorio.

Acquisti sociali

21 Giugno 2021
Una guida alla considerazione degli aspetti sociali negli appalti pubblici.

Servizio di assistenza scolastica per l’autonomia e la comunicazione dei diversamente abili: anche una cooperativa sociale può rendere un’offerta anomala

21 Giugno 2021
La riduzione del tasso di assenteismo non può prescindere da diversi fattori, alcuni dei quali non derogabili, tra cui la fruizione delle ferie. Analogamente, non appare corretto il ricorso a professionisti con costo del 15/20 per cento inferiore a quello del personale dipendente nel caso in cui non debbano utilizzarsi consulenti, ma operatori scolastici.

FOCUS Le cooperative sociali e l’art. 112 del codice rispetto alla L. 381/1991: il “punto” sui principi (fattispecie in materia di servizi ambientali)

20 Giugno 2021
Il diverso àmbito di applicazione delle due fonti: l’applicazione dell’art. 112 del D.Lgs. 50/2016 rende prive di qualsiasi rilevanza le deduzioni sulla natura di pubblico servizio locale del servizio de quo; va consentito il ricorso all’avvalimento e al subappalto (quasi sempre nella prassi vietati).

Offerta economicamente più vantaggiosa secondo il miglior rapporto qualità/prezzo: l'accesso all’offerta tecnica

19 Giugno 2021
In forza del comma 6 dell’art. 53 del codice, la necessità (sottesa all’istanza di accesso) di verificare sia la correttezza della valutazione dell’offerta della controinteressata, sia la conformità dell’offerta stessa alla lex specialis di gara, sia l’eventuale, connessa, sussistenza in genere dei presupposti per un sovvertimento dell’esito della gara rende la pretesa di salvaguardia dei segreti tecnici e commerciali recessiva rispetto all’esigenza di difendere l’interesse al legittimo andamento della procedura di gara.

L’art. 48, comma 7, del codice

18 Giugno 2021
Il divieto di doppia partecipazione alla singola procedura è riferibile alle gara con suddivisione in lotti?

La comprova documentale del fatturato quale prevista dalla disciplina di gara

18 Giugno 2021
L’operatore economico non ha evidenziato i “fondati motivi” per i quali non è stato in grado di presentare le referenze richieste, che l’avrebbero abilitato alla presentazione di un differente mezzo di prova della propria capacità economico finanziaria, e la stazione appaltante, che pur avrebbe dovuto esaminare la presenza di tali motivi, non ha compiuto alcuna delibazione in merito accettando acriticamente la dichiarazione resa a comprova dei requisiti. Illegittimità! Il webinar, con programma aggiornato al D.L. 31 maggio 2021, n. 77.

La questione dell’equivalenza tra il prodotto richiesto e quello offerto

17 Giugno 2021
La considerazione della peculiare caratteristica dell’apertura dei dispositivi di sicurezza offerti verso l’interno anziché verso l’esterno, ferme restando le altre caratteristiche del prodotto previste in capitolato. Il webinar, con programma aggiornato al D.L. 31 maggio 2021, n. 77.

Il consolidato principio giurisprudenziale sul minimo di utile per l’operatore economico

16 Giugno 2021
Non è possibile stabilire una soglia minima di utile al di sotto della quale l'offerta deve essere considerata anomala.

Avvalimento di garanzia

16 Giugno 2021
Uno dei rari casi in cui si va fuori per mancata comprova della messa a disposizione delle risorse …

FREE L’affidamento diretto con il secondo decreto “semplificazioni”

Dice l’ANCE (15 giugno 2021): «la scelta del legislatore di generalizzare il ricorso alla procedura negoziata e di sacrificare i principi di pubblicità determinerà un forte restringimento della concorrenza».

L’iscrizione camerale

15 Giugno 2021
La giurisprudenza ha in più occasioni affermato che oggetto sociale e attività effettivamente esercitata non possono essere considerati come concetti necessariamente coincidenti (Cons. di Stato, V, 19 febbraio 2003, n. 925).

L’impossibile formulazione dell’offerta

15 Giugno 2021
“Le scelte poste a base del disegno della nuova lex specialis di gara risultano abnormi e irragionevoli al punto da ostacolare l’elaborazione di un calcolo di convenienza economica affidabile ai fini di una consapevole e seria partecipazione alla procedura pubblica.”

Linee guida per l’affidamento degli appalti pubblici di servizi postali

15 Giugno 2021
Il parere.

FOCUS «Semplificazione degli acquisti di beni e servizi informatici strumentali alla realizzazione del PNRR e in materia di procedure di e-procurement e acquisto di beni e servizi informatici»

15 Giugno 2021
La grossolanità della relazione illustrativa per l’affidamento diretto per gli enti non ministeriali (ripresa come oro colato in sede di commenti al D.L. 31 maggio 2021, n. 77). Il webinar.

L’affidamento di servizi sanitari riconducibili alla sorveglianza sanitaria di cui al D. Lgs. 81/2008

14 Giugno 2021
Scatta l’obbligo di indicazione dei costi di cui al D.Lgs- 50/2016, art. 95, comma 10?

FOCUS Procedura negoziata sul MEPA e principio di rotazione

24 Maggio 2021
Espletata con preventivo avviso rivolto a tutti gli operatori di riferimento, cui è seguito l’invito a tutti coloro i quali avevano manifestato interesse a partecipare alla procedura. Qui e nel webinar.

La (vecchia) revisione-prezzi

14 Giugno 2021
I principi (in due diverse sentenze).

Il principio di equivalenza

14 Giugno 2021
Si riafferma che «per consolidata giurisprudenza il principio di equivalenza funzionale di cui all’art. 68 d.lgs. n. 50 del 2016 si applica a prescindere da uno specifico richiamo da parte della lex specialis».

L’affidamento fiduciario dei servizi legali

11 Giugno 2021
«In ogni caso, una lettura sistematica delle disposizioni del d.lgs. n. 50 del 2016, consente di rilevare come il legislatore della riforma, con il richiamo all’art. 4, più che delineare una vera e propria procedura comparativa, abbia inteso invocare il rispetto generale dei principi generali che regolano l’azione amministrativa in materia di imparzialità, trasparenza e adeguata motivazione, non escludendo la possibilità di un affidamento diretto e fiduciario dei servizi legali» (sic).

Offerta economicamente più vantaggiosa secondo il miglior rapporto qualità/prezzo: il principio di equivalenza in sede di attribuzione del punteggio

11 Giugno 2021
Trova applicazione anche per un appalto di servizio. Il webinar, con programma aggiornato al D.L. 31 maggio 2021, n. 77.

Fornitura con posa in opera e costi della manodopera e della sicurezza

10 Giugno 2021
Scatta ovviamente l’obbligo di indicazione dei costi di cui al D.Lgs. 50/2016, art. 95, comma 10. «Sicché, l’aver indicato quale valore del costo della manodopera e degli oneri di sicurezza €uro 0,01 equivale a non aver reso la dichiarazione obbligatoria ex lege», secondo il revirement che c’è stato sul punto.

Procedura di gara ai sensi del D.L. 76/2020, art. 2, comma 4

10 Giugno 2021
La disciplina di gara «prevede che la valutazione di anomalia dell’offerta venga svolta successivamente alla stipula dell’Accordo Quadro»:  «Il Responsabile del procedimento escluderà (…) le offerte che, in base all’esame degli elementi forniti con le spiegazioni risulteranno, nel complesso, inaffidabili e pertanto procede alla risoluzione dell’Accordo quadro». La fantasia non ha limiti e per il T.A.R. va bene così ...

FOCUS FREE Servizi attinenti all’architettura e all’ingegneria e divieto di subappalto (9 giugno 2021)

QUESITO: «”L’affidatario non può avvalersi del subappalto, fatta eccezione per indagini geologiche, geotecniche e sismiche, sondaggi, rilievi, misurazioni e picchettazioni, predisposizione di elaborati specialistici e di dettaglio, con esclusione delle relazioni geologiche, nonché per la sola redazione grafica degli elaborati progettuali”, così recita l’art. 31, comma 8, del codice. Perché nessuno non ha mai parlato del rapporto di questa norma con i principi comunitari in materia di subappalto?

Affidamento dei servizi legali, tramite RDO sul MEPA e divieto di partecipazione in forma associata

09 Giugno 2021
Violazione dei principi di libera concorrenza, non discriminazione e proporzionalità.

CCNL e anomalia

09 Giugno 2021
Non può considerarsi anomala un’offerta allorché la stessa sia riconducibile al minore costo del lavoro applicato al proprio personale rispetto a quello applicato da altra impresa (principio consolidato). Il webinar.

I costi della sicurezza, aziendali e non

09 Giugno 2021
“Se è vero che l’impresa ha omesso di indicare i mille euro di costi della sicurezza legati alla gestione dell’appalto, è altrettanto vero che la medesima impresa, dichiarando di avere ampi margini di utile e di avere cautelativamente accantonato una somma di mille euro da destinarsi ad eventuali imprevisti, ha dimostrato ampiamente la sostenibilità complessiva della propria offerta”. Ma in verità il problema, nella fattispecie, sembra essere insussistente. Il webinar.

Convenzione regionale per il servizio di pulizia

08 Giugno 2021
La possibile estensione della convenzione regionale ad enti diversi da quelli specificamente indicati avrebbe dovuto essere prevista già negli atti della gara regionale e nelle relative convenzioni quadro attraverso l’introduzione di una clausola espressa di estensione, che invece è mancata del tutto (evenienze che si ripetono). Il webinar.

Nel sottosoglia di servizi e forniture tutto un «affidamento diretto»! Uno “puro” e uno “temperato”!

07 Giugno 2021
Lo dice chiaramente il D.Lgs. 50/2016, art. 32, comma 2, primo periodo: «Nella procedura di cui all'articolo 36, comma 2, lettere a) e b), la stazione appaltante può procedere ad affidamento diretto». Il primo T.A.R. che valorizza il dato letterale della norma. Prendiamo atto della sentenza (per ora più unica che rara) e radicalmente non la condividiamo. Si afferma che «il legislatore del 2019 (…) è stato troppo timido e non ha avuto dunque il coraggio di stabilire un’unica soglia (…) sotto la quale è possibile procedere con gli affidamenti diretti, scegliendo invece di prevedere al riguardo due sub-soglie» (sic). Il webinar.

Avvalimento di certificazione di qualità

07 Giugno 2021
“Ok” nella fattispecie.

Cooperativa sociale: partecipazione alle gare pubbliche e CCNL di riferimento

07 Giugno 2021
La cooperativa sociale può partecipare anche alle gare in tema di rifiuti? La cooperativa sociale è tenuta a rispettare solo il proprio CCNL di settore?

Dichiarazione di eseguiti appalti: cosa è soccorribile e cosa no?

07 Giugno 2021
Non è ammessa la modifica sostanziale dei contenuti della dichiarazione resa in fase di ammissione. Per converso, legittimamente la stazione appaltante consente all’aggiudicataria non di introdurre un requisito mai dichiarato o di sostituire un requisito dichiarato con uno diverso, bensì di integrare la documentazione incompleta facendo indicare il dettaglio dei servizi già dichiarati. Il webinar.

FOCUS Eseguiti appalti e loro certificazione in servizi e forniture

07 Giugno 2021
Mentre per i lavori il CEL deve essere stato formato prima, per servizi e forniture il documento di comprova può essere formato anche dopo la pubblicazione del bando. Il webinar.

La “proroga tecnica classica”

05 Giugno 2021
Per la giurisprudenza che si riporta non sarebbe ammessa. Ma se la gara è stata bandìta con congruo anticipo, nelle more di svolgimento della stessa non si vede come altrimenti possa garantirsi la continuità prestazionale per la stazione appaltante (altra condivisibile giurisprudenza). Il webinar.  

Avvalimento tecnico-operativo non dimostrato

05 Giugno 2021
L’impresa ausiliaria si è limitata a menzionare genericamente un addetto in grado di trasmettere le conoscenze e le esperienze acquisite, senza peraltro assumere un inequivocabile impegno in tal senso.

Pagina 6 di 85

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.